Scorsese vuole girare un film su Frank Sinatra con Leonardo DiCaprio

Variety riporta che Martin Scorsese, nonostante i suoi 81 anni di età, stia pianificando di girare due film di seguito: il primo, come già confermato nei mesi scorsi, sarà una pellicola incentrata sulla figura di Gesù; il secondo sarebbe un biopic dedicato alla vita del cantante Frank Sinatra, interpretato dal fedelissimo del regista Leonardo DiCaprio. Nel progetto sarebbe coinvolta anche Jennifer Lawrence.

Il progetto di Scorsese su Frank Sinatra

Il regista sta fantasticando su questo biopic da molto tempo. Era il 2009 quando se ne iniziò a parlare per la prima volta, ma svariati anni più tardi Scorsese dovette gettare la spugna a causa della mancata approvazione da parte della famiglia del crooner italoamericano. Tina Sinatra, figlia del cantante e attore, non ha ancora dato la sua benedizione al progetto, e questo potrebbe mettere il bastone tra le ruote al regista di Taxi Driver e Toro Scatenato.

Scorsese

Nel frattempo, il celebre cineasta sta assemblando un cast che comprende il suo attore feticcio Leonardo DiCaprio nel ruolo del protagonista, e Jennifer Lawrence, che dovrebbe interpretare la seconda moglie del cantante Ava Gardner, colei che nella realtà causò la fine del matrimonio tra Sinatra e Nancy Barbato, madre di Tina. La presenza di due star del calibro di DiCaprio e Jennifer Lawrence, che tornerebbero a lavorare insieme dopo l’esperienza sul set di Don’t Look Up di Adam McKay, sembrerebbe ingolosire diverse case di produzione. Apple, che ha finanziato l’ultimo film del regista Killers of the Flower Moon, vorrebbe continuare tale collaborazione, ma secondo il report di Variety sarebbe Sony ad essere in vantaggio.

Il progetto sulla figura di Cristo

Il prossimo film di Martin Scorsese sarà Life of Jesus, un adattamento dell’omonimo libro scritto da Shūsaku Endō nel 1973. Endō è anche l’autore dell’opera letteraria da cui il regista ha tratto Silence, film che (come probabilmente avverrà in questo caso) si finanziò in modo indipendente. Le ultime notizie di Variety sul film riguardano proprio il protagonista di quel film, Andrew Garfield, con cui Scorsese potrebbe tornare a lavorare in occasione di questa nuova opera dedicata alla spiritualità. Anche Miles Teller sarebbe stato contattato per far parte del cast. La produzione del film dovrebbe iniziare quest’anno, con le riprese che dovrebbero avvenire in Italia, in Egitto e (cronaca permettendo) in Israele.

Il regista italoamericano ha già affrontato la figura di Gesù, non senza polemiche, con il suo film del 1988 L’ultima tentazione di Cristo, in cui il Messia era interpretato da Willem Dafoe. La nuova pellicola di Scorsese dovrebbe avere una durata inferiore e, stando a quanto riportato nei mesi scorsi, sarà ambientato in gran parte nel presente. “Ho risposto all’appello del Papa agli artisti nell’unico modo che conosco: immaginando e scrivendo la sceneggiatura di un film su Gesù“, ha detto il regista negli scorsi mesi, aggiungendo di aver cercato “un modo per renderlo più accessibile e togliere il peso negativo di ciò che è stato associato alla religione organizzata“.

andrew garfield

Oltre agli impegni dietro alla macchina da presa, Scorsese collaborerà inoltre con Steven Spielberg per una serie destinata ad Apple TV+ ed incentrata su Cape Fear – Il Promontorio della Paura, di cui già esistono due versioni cinematografiche – una delle quali, quella del 1991, diretta proprio da Scorsese e prodotta dallo studio di proprietà di Steven Spielberg. I due saranno produttori esecutivi della serie.

Fonte: Anticipazioni – Cinema e Serie Tv
Leggi ...