Martin Scorsese torna con Silence

La Paramount Pictures è in trattative per acquisire i diritti di distribuzione negli Stati Uniti del nuovo film di Martin Scorsese, Silence, con un piano di uscita provvisorio per novembre 2015, in tempo per la stagione dei premi.

Silence, in prima fila nella lista dei desideri di Martin Scorsese, è un adattamento del romanzo Shusako Endo che il regista ha in programma di dirigere da più di un decennio.

Il progetto ha finalmente visto la luce quando i capi della Emmett/Furla/Oasis Films, Randall Emmett e George Furla, hanno dato il via al finanziamento per la produzione, con la Corsan Entertainment come co-finanziatore.

Le riprese prenderanno il via a Taiwan.

Il film, ambientato nel 17 ° secolo, racconta delle vicende di due sacerdoti gesuiti che affrontano violenze e persecuzioni durante un viaggio in Giappone per ritrovare il loro mentore e al contempo diffondere il cristianesimo.

Lo script è dello sceneggiatore di Gangs Of New York, Jay Cocks, con un cast notevole, messo insieme dallo stesso Martin Scorsese, che comprende Liam Neeson, Andrew Garfield, Ken Watanabe e Adam Driver.

Emmett e Furla produrrano il film in collaborazione con Emma Tillinger Koskoff e Irwin Winkler.

Per la distribuzione, la Paramount sembra un approdo logico per Silence, dopo che la stessa si era occupata di quella di The Wolf Of Wall Street,  nominato per cinque premi Oscar tra cui Miglior Film.

Lo studio ha anche distribuito Shutter Island e Hugo.

Inoltre, la Sikelia Productions di Martin Scorsese si basa sulla Paramount e il regista ha una forte relazione con Brad Grey, produttore di The Departed, il CEO della stessa casa di distribuzione.

Fonte: Deadline