The Midnight Club, Netflix ha cancellato la serie di Mike Flanagan per “colpa” di Prime Video

the midnight club netflix

Piccolo terremoto per gli amanti delle serie horror di Netflix: la piattaforma ha cancellato dopo una sola stagione The Midnight Club di Mike Flanagan. La decisione è una conseguenza dell’addio proprio del regista e del suo team creativo.

Stando a quanto riporta The Wrap, infatti, Netflix ha tagliato la terza serie di Flanagan dopo la notizia dell’accordo con la concorrente piattaforma Prime Video e il contratto siglato con Amazon Studios. Assieme a lui anche Trevor Macy, produttore e sceneggiatore da sempre stretto sodale di Mike Flanagan. 

La loro compagnia, Intrepid Pictures, realizzerà ora serie per Prime Video e presumibilmente continuerà nel solco di quanto fatto a Netflix: prima di The Midnight Club, ha dato dai fan dell’horror l’acclamata The Haunting of Hill House, The Haunting of Bly Manor e l’anno scorso Midnight Mass. Prima di rendere definito il passaggio, a quanto pare manca ancora un’ultima serie all’appello: The Fall of the House of Usher, una rivisitazione moderna del racconto di Edgar Allan Poe.

The Midnight Club invece, rispetto agli altri show, ha preso un taglio più giovane: è una serie young adult che ha esordito su Netflix il 7 ottobre, entrando subito nel Guinness dei Primati per un record letteralmente spaventoso. La serie tv è basata sul romanzo di Christopher Pike pubblicato nel 1994 e su altre opere dell’autore e prodotta da Mike Flanagan. È ambientata in una struttura per giovani malati terminali, dove otto pazienti si riuniscono ogni notte a mezzanotte per raccontarsi storie stringono un patto: il prossimo di loro a morire darà al gruppo un segno dall’aldilà.

Curiosamente, questa doveva essere la prima serie strutturata in più stagioni, per ammissione dello stesso Mike Flanagan, anche regista di Doctor Sleep. «È stata pensata per andare avanti – ha detto a inizio ottobre – Ma non so se succederà. Vedremo come andrà e probabilmente non sapremo per un altro mese cosa vorrà fare Netflix». A quanto pare però è stato lui a cambiare le carte in tavola firmando con gli Amazon Studios.

Foto: MovieStills

Fonte: The Wrap

Fonte: Serie TV – Best Movie
Leggi ...