The Witcher 2: Henry Cavill anticipa una radicale novità per Geralt di Rivia. E stupirà i fan

The Witcher Henry Cavill

Secondo la star di The Witcher Henry Cavill, è in arrivo un’importante novità per il suo personaggio nella seconda stagione della serie Netflix: i fan, stando all’attore, possono infatti aspettarsi che Geralt di Rivia si adatti a un nuovo ruolo all’insegna della genitorialità nella season 2. 

Cavill ha parlato ai microfoni di Entertainment Weekly in merito ai cambiamenti di Geralt nella prossima stagione, suggerendo proprio che il personaggio andrà ad assumere un ruolo più paterno. «Anche se non era necessariamente qualcuno che desiderava ardentemente dei bambini, è abbastanza naturale che sia un protettore», ha detto Cavill.

La stagione 1 si è conclusa con il personaggio che ha assunto il ruolo di custode della principessa Cirilla, che non è però sua figlia biologica, al culmine di un legame ha avuto una lunga gestazione per via dei loro destini intrecciati.

La natura da protettore del personaggio è stata al centro già dell’arco narrativo della prima stagione, basata sulla serie di racconti scritti da Andrzej Sapkowski. Anche se spesso era un po’ riluttante nel farsi coinvolgere, Geralt si è ritrovato ad andare in soccorso di vari personaggi, tra cui Jaskier e Yennefer.

Cavill ha commentato anche la complessità del personaggio, sostenendo che ha molte più sfaccettature oltre a ciò che il suo aspetto scontroso lascia intravedere: «Quello che sto cercando di fare è tirare fuori molto di più di quel Geralt intellettuale, filosofico e saggio». Più che come un semplice cacciatore di mostri, il Geralt nei libri e nei giochi di The Witcher è raffigurato più come un pensatore, che opera secondo il suo codice personale.

Alcuni cenni di questa componente sono stati mostrati anche durante la serie Netflix, come il suo rifiuto di uccidere creature che dimostrassero intelligenza e fossero quindi potenzialmente aperte a soluzioni pacifiche.

Di seguito la sinossi ufficiale della seconda stagione.

The Witcher, serie fantasy basata sull’omonima saga bestseller, è il racconto epico di una famiglia e del suo destino. La storia dei destini intrecciati di tre individui nel vasto mondo de Il Continente, dove umani, elfi, witcher, gnomi e mostri combattono per sopravvivere e dove il bene e il male non sono facilmente identificabili.

Nella seconda stagione, convinto che Yennefer sia morta nell’epica battaglia di Colle Sodden, Geralt di Rivia porta Ciri nel luogo più sicuro che conosce, la sua casa d’infanzia, Kaer Morhen. Mentre i re, gli elfi, gli umani e i demoni del Continente lottano per la supremazia fuori dalle sue mura, Geralt di Rivia deve proteggere la ragazza da qualcosa di molto più pericoloso: il misterioso potere dentro di sé.

Nel ricco cast dello show troviamo: Henry Cavill (Geralt di Rivia), Anya Chalotra (Yennefer), Freya Allan (Ciri), Jodhi May (Calanthe), Björn Hlynur Haraldsson (Eist), Adam Levy (Mousesack), MyAnna Buring (Tissaia), Mimi Ndiweni (Fringilla), Therica Wilson-Read (Sabrina), Emma Appleton (Renfri), Eamon Farren (Cahir), Joey Batey (Jaskier), Lars Mikkelsen (Stregobor), Royce Pierreson (Istredd), Maciej Musiał (Sir Lazlo), Wilson Radjou-Pujalte (Dara) e Anna Shaffer (Triss).

Fonte: EW (via CBR.com)

Foto: MovieStills

Leggi anche: The Witcher: Nightmare of the Wolf. La recensione dello spin-off animato

Fonte: Serie TV – Best Movie
Leggi ...